La baita nella foresta

“Mi lasciò la mano, che non aveva mai abbandonato per tutto il percorso, mi fece cenno di restare ferma, poi si tuffò nella fittissima foresta, aggirò la baita e ritornò alla porta d’ingresso dalla parte opposta. In mano aveva una chiave, appena l’ebbe infilata nella serratura la porta si aprì, e Manfredi fece luce con la piccola torcia del portachiavi e illuminò un ambiente quasi confortevole: c’era una panca imbottita, una tavola e un paio di sedie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...