L’amore

Dal nuovo libro d’amore in giallo che sto scrivendo:

“Non l’hai ancora capito?” rispose avvicinandosi e accarezzandomi il viso. Il cuore in tumulto non mi permise di rispondere e di sostenere il suo sguardo, abbassai la testa, Manfredi mi rialzò il viso e lo guardai: lui mi prese il volto tra le mani e mi avvicinò la testa alla sua. Ci toccammo con la fronte; sentivamo il respiro dell’altro così vicino, così veloce. Speravo che mi baciasse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...