Tra le nevi perenni

… In fila indiana, arrivati a pochi centimetri dalla parete acquosa, girarono verso sinistra e apparve un viottolo appena accennato che seguiva la cascata. Camminarono sospesi tra acqua e terra in una specie di cengia scavata nei secoli dall’erosione; il sentiero incavato nella parete rocciosa si snodava a mezza costa e a volte dovevano, con estrema attenzione per non sbilanciarsi verso il vuoto, piegarsi in avanti evitando di sbattere la testa.

Infine il sentiero sotto la montagna terminò, e uscirono all’aperto in una valle chiusa da alte montagne innevate; il crepuscolo tingeva il cielo di sprazzi rosso carminio.

“Che incanto!” mormorò estasiata Lidwina.

“Questo è il nostro mondo, un raggio di sole in mezzo alla tempesta …

 

Nevi perenni.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...