La tetra casa

” … Ci avvicinammo e finalmente potemmo scendere dai cavalli, scoprendoci pieni di lividi ed ammaccature. Da vicino la casa ci apparve sinistra, e nessuno si presentò ad accoglierci.
Sognando ad occhi aperti, vidi quella casa in un tempo antico, quando la nobiltà terriera tornava alla magione dopo una battuta di caccia.
La visione sparì: sulla soglia c’era solo la maga che mi chiamava all’interno. Un presentimento mi spinse ad entrare rapidamente ed a chiudere altrettanto velocemente la porta alle mie spalle, mentre la voce di Prisca Silvia mi sussurrava di non fare rumore perché un gruppo di ratti si stava riversando nella radura … ”

Antica magione

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...